Ghesce Tenzin Tenphel

geshetenphelGhesce Tenzin Tenphel è nato a Domo (Tibet), vicino a lo stato del Sikkim (India), in una famiglia di nomade. Nel 1959, a causa dell’invasione cinese del Tibet, la sua famiglia fuggì nel Sikkim e più tardi emigrò nel sud dell’India. Ghesce Tenphel divenne monaco all’età di nove anni, ma continuò a studiare nella locale scuola statale indiana, memorizzando le scritture buddhiste durante le sue vacanze.
A 17 anni entrò nell’Università monastica di Sera Je e dopo aver completato i 21 anni di formazione tradizionale scolastica, laureandosi con lode nel 1994, ottenne il diploma universitario di Ghesce Lharampa, il dottorato più alto del buddhismo tibetano conferito nella tradizione Ghelug. In seguito, nel collegio tantrico del Ghyuto, seguì un corso di studi di Tantra per un anno, prima di essere invitato a partecipare a un tour internazionale con i monaci di Sera Je. Nel 1997 è stato la guida di un gruppo di monaci, specializzati nelle pratiche meditative e nei rituali connessi alla divinità di meditazione Hayagriva, sempre a Sera Je.
Dal 1998 è Maestro residente all’Istituto Lama Tzong Khapa, dove tiene numerosi corsi di buddhismo di breve e di media durata.  È insegnante del Basic Program e del Masters Program.