Ghesce Ciampa Ghiatso

All’età di tredici Ghesce-la è entrato nel monastero di Sera Je e ha ricevuto i voti preliminari di rabjung da Kujam Rinpoce. Successivamente, all’età di quindici anni, ha ricevuto l’ordinazione di ghetsul, di monaco novizio, da Kyabje Dagri Dorje Chang, che gli diede il nome di Lobsang Scerab, che significa, mente di virtù e di saggezza. Quando Ghesce-la è diventato un ghelong, monaco pienamente ordinato, Kujam Rinpoche gli ha dato il nome di Ciampa Ghiatso, che significa oceano di grande amore. A sedici anni ha iniziato lo studio della logica, sotto la guida del maestro Ghesce Tasci Bum.

Ghesce-la prese l’ordinazione quando era un bambino, ma rimase a prendersi cura del bestiame, con la famiglia, sino all’età di tredici anni. Nel 1959 Ghesce-là fuggì in India dove continuò i suoi studi presso il campo profughi di Buxa Duar, a poi all’Università di Sanscrito appena formatasi a Varanasi, e infine al Collegio Tantrico Inferiore (Ghyumed). Ha ottenuto il titolo universitario di Ghesce Lharampa nel 1972, così come il grado di Aciarya (Maestro) e il titolo tantrico di Ngagrampa.

Ghesce Ciampa Ghiatso

Dal 1983 al 1997 dette esaustivi commentari su tre dei grandi trattati (Abhisamayalamkara, Madhyamakavatara e Abhidharmakosa) come parte della nuovo e primo Geshe Studies Program (poi sostituito successivamente dal Masters Program). Dal 1998 al 2004 ha insegnato all’Istituto Lama Tzong Khapa il primo Masters Program residenziale dell’FPMT, e dal 2005 al 2007, insieme a Ghesce Tenphel, il primo Basic Program residenziale.

Ghesce-là è stato anche abate del monastero Nalanda in Francia, così come del monastero Takden Shedrup Dhargye Ling e del convento Shenpen Samten Ling in Italia. Ha lasciato il corpo nel novembre del 2007, rimanendo assorto in meditazione (tukdam) per una settimana, durante la quale non apparve nessun segno di decomposizione fisica. Il suo corpo è stato cremato con una cerimonia tradizionale presso l’Istituto Lama Tzong Khapa nel giorno di Lama Tzong Khapa.

La cremazione di Ghesce-la si è svolta privatamente il giorno del parinirvana di Je Tzong Khapa, a Pomaia, sul terreno vicino alla sua residenza. Tale evento non ha eguali in Italia, essendo la prima e unica volta che una tale cerimonia è stata permessa.

Ghesce Ciampa GhiatsoAvendo vissuto all’Istituto Lama Tzong Khapa per ventisette anni, Ghesce-là è stato per tutti il punto focale ed essenziale del Centro. L’Associazione Sangha è nata grazie alla sua ispirazione e al suo desiderio di fornire condizioni favorevoli ai monaci e alle monache affinch potessero studiare e praticare il Dharma.

Fino all’ultimo giorno della sua vita straordinaria, non ha mai smesso di dare consigli spirituali, personali e tecnici su cosa fare e su come farlo. Fondare un monastero che fornirà benefici duraturi richiede profonda saggezza e grande compassione e dal momento che Ghesce-la possedeva entrambi, è stato facile per noi procedere seguendo i suoi consigli avendo completa fiducia nella sua guida. Ora che ci ha mostrato l’insegnamento dell’impermanenza e della morte, tocca a noi continuare a lavorare per portare a compimento i suoi obiettivi.

geshe-jampa-gyatso