I benefici della recitazione di OM MANI PEDME HUM. Lama Zopa Rinpoce

mani
…. Recitare il mantra del Buddha della Compassione anche solo una volta purifica completamente la rottura dei quattro voti radice della liberazione individuale e i cinque karma negativi ininterrotti
E’ anche detto nel tantra che, recitando questo mantra: si acquisiscono le quattro qualità per rinascere nella terra pura di Buddha Amitabha e nelle altre terre pure; nel momento della morte sarà possibile vedere Buddha, nel cielo vi appariranno i deva che vi faranno offerte e non rinascerete più nell’inferno, nel reame degli spiriti affamati o in quello degli animali. Rinascerete in una terra pura o come un felice essere migratore.
Se una persona recita dieci male al giorno di Om Mani, andando a nuotare in un fiume, nell’oceano o in un lago, benedirà l’acqua che tocca il suo corpo.
E’ detto che i posteri di quella persona per sette generazioni non rinasceranno nei reami inferiori. Tutto ciò è dovuto al potere del mantra: il corpo di quei discendenti, visualizzato nella forma del santo corpo di Cenresig, sarà benedetto dalla persona che recita il mantra. Questo corpo diventerà così potente, così santo, che influirà sulla coscienza per sette generazioni e produrrà il risultato che, se anche qualcuno morirà con un pensiero non virtuoso, non rinascerà in un reame inferiore.
Quando una persona che ha recitato dieci male di OM MANI PADME HUM si bagna in un fiume, nell’oceano o in un lago, l’acqua che tocca il suo corpo viene benedetta, e quell’acqua sacra purificherà miliardi e miliardi di esseri senzienti. Vi è un incredibile beneficio: quella persona salverà gli animali che vivono in quell’acqua dalla terribile sofferenza dei reami inferiori.
Quando questa persona cammina lungo una strada, il vento che sfiora il suo corpo e che poi raggiunge gli insetti che si trovano in quel luogo, purificherà il loro karma negativo e darà loro una buona rinascita. E quando quella stessa persona massaggerà o toccherà altri corpi, purificherà il loro karma negativo….

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *